L’E Commerce è il futuro? No, è il presente!

 

 

Il web ha rivoluzionato la nostra vita e ora sta rivoluzionando anche il nostro modo di fare gli acquisti: dal negozio fisico si passa agli acquisti online.

 

 

 

Sempre più persone ormai vogliono “aprire un E commerce per fare business” o “ampliare la loro azienda entrando nel mondo del web”. Gli imprenditori che non sono ancora entrati in questa logica e che restano ancorati al loro negozio rischiano di essere tagliati fuori dal mercato senza accorgersene e cercando di correre ai ripari quando ormai sarà troppo tardi.

 

Perché? Perché in un mondo in cui la tecnologia è accessibile a tutti e il nostro tempo a disposizione è sempre più risicato è più facile comprare online che recarsi nei negozi fisici. Più facile e molto spesso anche più conveniente: per confrontare dei prezzi infatti è sufficiente aprire una nuova finestra di navigazione invece di salire in macchina e raggiungere un altro punto vendita.

Oltre a tuti questi fattori ci sono altri elementi che dobbiamo tenere in considerazione:

 

  • L’e-commerce in Italia è ancora al 3% del suo potenziale

  • Cresce ormai da 15 anni con margini del 15-20%

  • Attualmente si può entrare in questo settore senza investire milioni di euro, tra pochi anni il mercato sarà già saturo

  • Puoi raggiungere un mercato più ampio, compresi i mercati esteri e non limitarti al tuo attuale bacino d’utenza

  • Produci subito cash flow e puoi misurare gli investimenti al centesimo.

 

Tutto rose e fiori quindi? Basta aprire un E - Commerce per sfondare? Certo che no!

Prima di fare questo passo è necessario analizzare bene il settore, i competitors, studiare nel dettaglio la grafica del sito, il processo di acquisto, pensare a quali campagne pubblicitarie strutturare ecc.

Troppo complesso? No, se ti fai aiutare da dei professionisti: tu metti l’idea, noi la trasformiamo in realtà.

Daniele Tomat

 

Contattaci per maggiori info: http://www.webinword.com/contatti.html